Visitare gli Stretti di Giaredo con Farfalle in cammino

Visitare gli Stretti di Giaredo…

sì, ma qual’è il modo migliore in cui farlo?

Visitare gli Stretti di Giaredo con le guide Sigeric/Farfalle in cammino
Visitare gli Stretti di Giaredo con le guide Sigeric/Farfalle in cammino

Non esiste un modo migliore in assoluto.

Il modo in cui visitare gli stretti di Giaredo è legato alla forma fisica, all’età, al tipo di esperienza che si vuole vivere.

Per quanti amano fare esperienze forti ma anche sicure Farfalle in cammino rappresentano il modo migliore per visitare gli Stretti di Giaredo.

Si tratta infatti di un gruppo di giovani e competenti guide capaci di aiutarvi a trascorrere una giornata in compagnia, fra avventura, gioia e spensieratezza.

Gli Stretti di Giaredo sono uno dei luoghi affascinanti della Lunigiana.

Non l’unico.

Gli Stretti di Giaredo ma…non solo

E, le Guide di Farfalle in cammino rappresentano un eccellente compagnia per scoprirli tutti.

Infatti, questo gruppo di giovani guide si adopera affinché chi ha deciso di trascorrere una vacanza in Lunigiana possa godere appieno delle bellezze che questa terra è in grado di offrire.

Ad esempio, organizzano visite guidate, finalizzate alla conoscenza del patrimonio artistico di tutto il territorio lunigianese.

Come risaputo La Lunigiana, e Pontremoli in particolare è effettivamente depositaria di molte testimonianze architettoniche che raccontano una storia millenaria.

Chiese, cortili, portali, torri, castelli nelle cui pietre si legge chiaramente la loro origine medievale.

Ma anche dimore signorili, rinascimentali, addirittura frutto di una corrente artistica che dal luogo in cui nacque e prosperò, Pontremoli, prese nome: “BAROCCO PONTREMOLESE”.

Quindi ville palazzi e chiese, interamente affrescati dai Contestabili, dai Galeotti, dai Natali. 

Palazzo Magnavacca, Villa Dosi, l’Oratorio di Nostra Donna, solo per citarne alcuni.

Tutti luoghi inaccessibili o difficilmente accessibili che aprono le loro porte in occasione delle visite guidate da Farfalle in cammino.

E non di meno con Farfalle in Cammino, unitamente alle opere dell’uomo si possono apprezzare le bellezze naturali. Percorrere la Via Francigena ma anche raggiungere i Castelli di Lusuolo o di Malgrate utilizzando le E-Bike.

O perché no? Con lo stesso mezzo percorrere i sentieri che attraversano le 5 terre.

Che, non dimentichiamolo, sono un pezzo della Lunigiana storica.

In sostanza: se una vacanza in Lunigiana non può che essere piacevole, con Farfalle in Cammino diventa entusiasmante!