Vacanze in Lunigiana

Vacanze in Lunigiana: la Casa nel Borgo è il luogo ideale nel quale trascorrerle

Vacanze in Lunigiana? un’idea intelligente. La Lunigiana infatti è un angolo di Toscana ancora poco conosciuto ma ricco di aspetti piacevoli per chi dovesse decidere di trascorrervi le proprie vacanze.

La Storia

Un luogo che ha avuto modo di ospitare, una serie di personaggi illustri fra i quali: Dante Alighieri, Castruccio Castracani, Federico Barbarossa, Federico II, Carlo VIII D’Orleans, Carlo V .

I castelli

Vacanze in Lunigiana: il castello del piagnaro
Vacanze in Lunigiana: il castello del piagnaro

Non per nulla La Lunigiana è definita anche la terra dei 100 Castelli.

Molti dei quali perfettamente recuperati e visitabili: la Fortezza della Brunella, il Castello del Piagnaro, il Castello di Lusuolo, il castello di Malgrate, il castello dell’Aquila a Gragnola nonché quello di Fosdinovo, per citare solo i più conosciuti.

Le Pievi

Altrettanto interessanti sono poi le sue pievi.

Fra le più conosciute possono essere citate quella di Sorano a Filattiera, quella di San Cornelio e San Cipriano a Codiponte, quella di San Paolo a Fivizzano, quella di Offiano e quella di Vendaso.

I musei

E non possiamo non citare i numerosi musei presenti sul territorio: quello della Stampa a Fivizzano, quello di storia naturale ad Aulla, quello etnografico a Villafranca, il Museo archivio della memoria a Bagnone, il museo dell’emigrazione a Villafranca, il museo Dantesco a Mulazzo, il Museo della Resistenza e quello delle moto d’epoca a Fosdinovo.

Ma soprattutto, il più bello, il più suggestivo e affascinante.

Il Museo delle Statue Stele.

Quello che, splendidamente collocato all’interno del castello del Piagnaro, raccoglie opere che risalgono a 4.000 anni or sono.

Un luogo che, da solo, garantisce il successo di un periodo, pur breve, di vacanze in Lunigiana.

La natura, il territorio

Peraltro non di meno la Lunigiana è apprezzata per le sue bellezze naturali.

Per i suoi territori variegati, i boschi, i campi, gli orti coltivati.

Per le acque incontaminate dei suoi fiumi.

Per i luoghi insoliti e suggestivi, quali sono, ad esempio, gli stretti di Giaredo

Per i suoi borghi in pietra con i caratteristici tetti in piagne.

Per i suoi ponti medievali.

Famoso è quello di Groppodalosio che consente l’attraversamento del fiume Magra e che ormai è un’icona, quasi un simbolo dell’intero percorso Francigeno.

Vacanze in Lunigiana: sul ponte medievale di Groppodalosio
Vacanze in Lunigiana: sul ponte medievale di Groppodalosio

La Via Francigena

Sì, perché la Lunigiana è anche attraversata dalla Via Francigena.

Anzi, a detta di molti fra quanti l’hanno percorsa, proprio in Lunigiana si trova la tappa più bella dell’intero percorso.

Quella che dalla Cisa porta a Pontremoli, passando per Cavezzana D’Antena, Groppoli, Previdè, Groppodalosio, Toplecca, il Passo della Crocetta ed Arzengio.

Il cibo

Vacanze in Lunigiana: cottura nei testi
Vacanze in Lunigiana: cottura nei testi

Cibo e vino infine non possono che allietare una vacanza in Lunigiana.

In molte delle trattorie del territorio, senza peraltro spendere una fortuna, è infatti possibile

riassaporare i cibi di una volta.

A base di prodotti sani, naturali, sovente a km 0.

Per cui: testaroli, panigacci, tordei, lasagne bastarde, torte d’erbe, etc. etc.

 

Il vino

Vacanze in Lunigiana: terra con una cultura enologica di prim'ordine
Vacanze in Lunigiana: terra con una cultura enologica di prim’ordine

Il tutto accompagnato da una offerta enologica di prim’ordine i cui rappresentanti più tipici sono i bianchi a base di uva Durella ed i rossi a base di uva Pollera, entrambe cloni locali.

 

 

 

L’antico Borgo di Previdè

Uno dei luoghi più belli in cui trascorrere le proprie vacanze in Lunigiana è certamente l’antico borgo di Previdè.

Un villaggio di case in pietra, affacciato direttamente sulla Via Francigena.

La Casa nel borgo

Vacanze in Lunigiana: la casa nel borgo
Vacanze in Lunigiana: la casa nel borgo

Al suo interno, un antico edificio, ristrutturato con attenzione e raffinata cura, dall’architetto Prinz è “La casa nel Borgo”.

Tre camere per un totale di 6/7 posti letto, un salone, una cucina, 2 bagni, un ambiente dedicato alla musica ed un giardino ampio ed attrezzato ne fanno il luogo ideale per vacanze estremamente rilassanti.

La casa viene affittata per periodi lunghi ma, quando disponibile, anche per uno o due giorni.

Qualora poi si volesse avere un contatto diretto con il territorio lunigianese la soluzione esiste: è semplice e divertente.

Abbandonare per qualche giorno l’automobile a favore di una E-Bike, bicicletta con pedalata assistita, ( vedi: http://www.sigeric.it/noleggio-e-bike/) .

Pedalare in piena libertà per visitare il Castello del Piagnaro a Pontremoli, la Pieve di Sorano a Filattiera, il castello di Malgrate, quello di Lusuolo, il borgo murato di Filetto e molto altro ancora sarà veramente un’esperienza unica.

In conclusione, diciamolo: le vacanze in lunigiana sono un’esperienza autentica e piacevole.