google-site-verification: google5cffecbb3cc47920.html

Stretti di Giaredo senza guide

Visitare gli Stretti di Giaredo senza l’ausilio delle guide

Una premessa ci sembra doverosa: visitare gli Stretti di Giaredo in compagnia delle guide di Sigeric equivale a trarre il massimo da questa esperienza.

Capaci e competenti, infatti, nel condurvi attraverso gli Stretti di Giaredo vi forniranno anche una serie di informazioni, vi aiuteranno a soffermarvi su dettagli a cogliere aspetti che, solo chi ha grande confidenza con il luogo è in grado di rilevare.

Detto ciò, può capitare di voler visitare gli Stretti di Giaredo in un giorno in cui non siano previste visite guidate oppure che, in virtù del successo di questi tour, non ci siano più posti disponibili, o, semplicemente, che si preferisca fare questa esperienza in maniera autonoma.

Allora?

E’ possibile visitare gli Stretti di Giaredo senza avvalersi delle guide?

Visita agli Stretti di Giaredo, senza guide
Visita agli Stretti di Giaredo, senza guide

Certo. Gli stretti di Giaredo non sono riservati esclusivamente a chi è dotato di un forte spirito di avventura.

Un luogo adatto a tutti

Stretti di Giaredo: un'esperienza adatta a tutti
Stretti di Giaredo: un’esperienza adatta a tutti

Gli Stretti di Giaredo sono un luogo adatto a tutti.

Giovani, famiglie con bambini, innamorati di qualsiasi età, etc.

Pertanto non è inusuale incontrare persone che risalgono gli Stretti di Giaredo senza l’ausilio delle guide.

In ogni caso, gli Stretti di Giaredo senza guide o con le guide rimangono comunque un luogo magico.

Ideale per trascorrere una intera giornata in libertà.

Nel primo caso vengono privilegiate le emozioni della risalita natatoria.

Mentre per chi percorre gli Stretti di Giaredo senza guide solitamente la giornata è più tranquilla.

In essa si alternano momenti di attività ad altri più rilassanti.

Non è infatti insolito incontrare gruppi o famiglie intenti, ad esempio, a consumare un panino.

A ridere e scherzare, fare 2 chiacchiere e perché no? scambiare poche tenere effusioni.

Risalire il fiume, attardarsi a vedere le migliaia di girini che ne affollano le pozze ai margini.

Per tanti uno spettacolo inusuale.

Un’esperienza che, non di rado, affascina i bambini.

Inoltre, anche il percorso che conduce agli Stretti di Giaredo, è in grado di offrire piacevoli sensazioni.

Una di queste consiste nell’addentrarsi lungo le sponde del Gordana.

Godere dei colori e, soprattutto in estate, anche dell’ombra ristoratrice offerta dalla ricca alberatura circostante.

Alcune strutture del territorio, poi, sono particolarmente attente alle esigenze degli ospiti desiderosi di esplorare gli Stretti di Giaredo.

Una di queste, il B&B EREMO GIOIOSO, fornisce loro, gratuitamente, quanto necessario a massimizzare il piacere di questa esperienza.

Quindi attrezzati di muta, scarpe e sacca impermeabile… via, a visitare gli Stretti di Giaredo, per aggiungere alla nostra vita una giornata da ricordare!